Supererai il Limite?

DON’T COME HERE TO RACE FAIR

HAVE NO RULES… SHOW NO MERCY!!!

Need-for-Speed-Rivals-Logo-Backgrounds

“Io non sono te… Sono la vita che hai paura di vivere.. Tu dormi, io sono sveglio. Sono il reality show, il catalizzatore, i quindici minuti che non avrai mai.. Vuoi sapere perché lo faccio? E tu perché non lo fai? Ti sfuggiró, non mi avrai mai, mi renderai famoso.. Sei il mio rivale”

Qui DrillMaster, vi sto parlando da Redview County a bordo di una fiammante McLaren P1 e sto cercando disperatamente di… Scappare dalla Polizia! Non devono aver preso bene il mio passaggio a quasi trecento orari di fronte ad un autovelox… Ci sentiamo appena riesco a seminarli ragazzi, qui ho un po’ da fare al momento.. A dopo!

COP… Corridore o Poliziotto?

Questo ultimo titolo targato Ghost Games (studio EA che si occupa del brand Need For Speed), ci consente di tornare indietro nel tempo, fino a trovare Hot Pursuit. Possiamo infatti decidere di giocare come pilota o come Poliziotto, con obiettivi e auto differenti. Se deciderete di vestire i panni del pilota da corsa, vi ritroverete a dover accumulare Speed Point distruggendo piú cose possibile, facendo impazzire gli autovelox e,  ovviamente, a dover scappare dalle auto della Polizia. Non mancano ovviamente le gare contro altri piloti NPC, dei testa a testa in cui dovrete dimostrare di saper correre piú veloce di loro. Battete gli altri piloti, fate un sacco di danni e sfuggite alla cattura nei vari inseguimenti e il vostro nome inizierá a circolare a livelli sempre piú alti, innalzando il vostro livello di Sospetto; questo elemento da un lato fará aumentare il livello dei punteggi, ma ha uno spiacevole rovescio della medaglia: sarete tenuti d’occhio in modo sempre piú insistente, gli inseguimenti con la Polizia aumenteranno a dismisura e quindi anche la probabilitá di essere presi. Se vi beccano, vi si azzerano gli Speed Point e quindi dovrete ripartire ad accumularli ma con un livello di difficoltá senz’altro maggiore. Attraverso gli Speed Point (i soldi del gioco), potrete comprare i classici potenziamenti alla vettura, ma anche miglioramenti estetici e livree di vario tipo.

La carriera da Poliziotto é senz’altro piú “Rilassante”, di fatto le auto che guidate non sono le vostre e anche se fallirete la cattura di un pilota, non perderete alcun Speed Point. Le auto della Polizia non saranno ovviamente disponibili tutte da subito, le sbloccherete via via che otterrete successi in servizio e salirete di grado all’interno del Dipartimento di Polizia di Redview County.Nel caso della carriera da Poliziotto, gli Speed Point servono per aggiungere potenziamenti alla vostra vettura, specialmente quelli atti a fermare gli Street Racers, come le strisce chiodate, le onde d’urto, un tipo di mina stordente, e cosí via. Attenti peró, potrete installare solo due tipi di questi elementi per ogni vettura quindi valutate sempre bene che scelta fare.

LAMBO LamboCARS photography need-for-speed-rivals-gameplay-hd

 

Un Lussuoso Arcade…

Dal punto di vista del modello di guida, non si avverte alcunché di nuovo. La fisica é prettamente arcade, con macchine che a tratti sembrano pesare come pietre e con una fisica degli impatti decisamente discutibile. Innescate una derapata e lascerete sull’asfalto due virgole nere dall’andamento decisamente improbabile, restando intraversati per molti metri senza un’effettiva spiegazione. La cosa che lascia sempre sbigottiti, é la quantitá di Supercar che un normalissimo Street Racer o Poliziotto di Contea puó permettersi di guidare: Porsche, Ferrari, Lamborghini, McLaren, Pagani e tanti altri bolidi che stridono un attimo con la coerenza del ruolo ricoperto dal giocatore. Apprezzabile comunque la differenza di guida tra una normalissima Muscle e una Supercar: la prima, dal motore terrificante ma agile come un pilone autostradale, la seconda molto progressiva, veloce e precisa da guidare.

Need-for-Speed-Rivals-Gets-First-Screenshots _Need_for_Speed_Rivals__helicopter_045148_ Bugatti_veyron_alldrive2_web

…. Poco Longevo

 Il gioco come il suo predecessore Most Wanted, si presenta come un Open World che ci permette di esplorare la cittá a bordo dei nostri bolidi, per sfidare avversari, scappare dalla Polizia e sbloccare nuove vetture. La modalitá Single Player purtroppo, annoia ben presto, sia che decidiate di interpretare il ruolo di Poliziotto, sia che decidiate di fare lo Street Racer. Il pattern per proseguire la storia é sempre quello, dovete correre contro avversari, fare un sacco di danni per alzare gli Speed Point, scappare dalla Polizia e sbloccare nuove vetture. Stesso identico discorso per il Poliziotto, in un loop che ben presto annoia a causa della sua complessiva semplicitá. Da questo punto di vista il gioco é rimasto fermo a qualche anno fa, con sviluppatori che anche quest’anno non sono riusciti a disincagliarsi da un gameplay prevedibile e a tratti scontato.

need_for_speed_rivals_03 Need-for-Speed-Rivals1 _Need_for_Speed_Rivals__auto_repair_045136_

Auto? Log!

Visto che la modalitá single player rischia di diventare ben presto soporifera, ci viene in soccorso la modalitá Multiplayer che a mio avviso é davvero ben concepita e permette di dare quel pizzico di sale in piú ad una minestra che oltre che essere riscaldata sembra essere leggermente insipida. La modalitá Autolog infatti, basata sulla lista amici dalla quale prendere i record e le statistiche, permette di avere sfide sempre nuove e con le quali mettersi alla prova quando il termos del caffé alza bandiera bianca per manifesta inferioritá di fronte al videogioco. Un vostro amico vi ha brutalmente umiliato in una particolare Speed Zone o di fronte ad un autovelox? Nessun problema, accettate la sfida e provate a batterlo. Alcuni vostri amici sono nel bel mezzo di un inseguimento e volete essere della partita? Buttatevi dentro e vendete cara la pelle! La nuova modalitá All Drive infatti, va a “Cucire” la modalitá single player con la modalitá multiplayer, permettendo al giocatore di scegliere in ogni momento se far parte di una sfida on line o se continuare la modalitá off line.  Il mio consiglio é quello di implementare da subito la lista degli amici, perché una volta sbloccate tutte le auto a disposizione e i vari potenziamenti da aggiungere ad esse, questo videogioco rischia seriamente di finire sullo scaffale, facendovi pentire di aver sborsato i quasi settanta euro di prezzo di lancio.

SpeedNeed16 maxresdefault maxresdefault(2)

IpA (Intelligenza poco Artificiale)

L’aspetto che forse mi ha colpito di piú di questo titolo, é il livello degli algoritmi di AI che i ragazzi di Ghost Studios sono riusciti ad implementare all’interno del gioco; gli avversari non hanno comportamenti uguali e non sono cosí prevedibili come in passato, cosí come la Polizia non é infallibile e non segue sempre lo stesso pattern per cercare di fermarvi. Mettete sotto pressione avversari e Poliziotti e li vedrete commettere errori e sbavature. Attenzione peró, vale anche per voi: un errore di guida al momento sbagliato e una gara condotta in testa dall’inizio alla fine puó vedervi uscire sconfitti e, allo stesso modo, un inseguimento che state controllando agevolmente, puó trasformarsi in una catastrofe perché per un errore di valutazione siete stati accerchiati e arrestati. La tensione durante una gara é percepibile chiaramente e se non siete abituati a gestirla, vi fará commettere errori che vi faranno capire quanto il mondo delle corse su strada sia a volte molto duro da digerire…

14952_SFONDO_need_for_speed_rivals_5 Need-for-Speed-Rivals_2013_10-01-13_005 nfsrivals

… Bello da guardare

L’ambientazione in cui ci si trova a dover guidare é decisamente ben costruita, con un’alternanza del giorno e della notte, autostrade, canyon, strade di montagna e un clima variabile; molto ma molto bella la resa dei temporali, con pioggia, cielo scuro e lampi davvero molto realistici. Il tutto viene condito da elementi distruttibili, effetti grafici ben gestiti e una tassellazione mossa dal moitore grafico Frostbite 3 in maniera impeccabile, nonostante il giá citato blocco di 30 fps. Non mancano alcune note dolenti piuttosto fastidiose, come le compenetrazioni di due oggetti che si scontrano (anche automobili), bug a livello di anti-aliasing e altri bug minori. La resa dei danni é buona, le macchine si distruggono a livello di cristalli che si infrangono e carrozzerie che si deformano, guidate come pazzi e vi ritroverete a contemplare bolidi da milioni di dollari ridotti peggio di un cassonetto dell’immondizia.

20130531121029

… E da sentire

Il comparto audio del gioco é ben messo a punto, con una gestione degli effetti sonori delle collisioni sempre all’altezza della situazione, il rombo dei motori realistico e soprattutto delle sountrack originali e spesso coinvolgenti. Una nota di merito va ai dialoghi che si scambiano i poliziotti durante gli inseguimenti, contribuendo a dare quell’elemento di tensione in piú durante le fughe piú estreme.

maxresdefault(3)

Need For Speed… Flop?

Concludendo posso dire che a mio avviso non si tratta di un vero e proprio flop, anche perché dati alla mano stiamo comunque parlando di un videogame che ha avuto molto successo e ha anche ottenuto molti riconoscimenti. La sensazione peró, é che dopo l’infelice esperimento di Need For Speed: The Run e la riproposizione di un Most Wanted che ha lasciato piú perplessitá che altro, la software house abbia voluto puntare su un usato “Sicuro”. Le pesanti critiche ricevute da questo titolo, sono da ricercarsi esclusivamente nella totale assenza di storyline e su meccaniche di gioco che sembrano ormai datate. Se peró siete giocatori amanti della serie e non potete stare senza divorarvi la strada con Polizia alle calcagna o alla rincorsa di qualche pilota svitato, allora questo titolo fará senz’altro al caso vostro.

…. Qui DrillMaster, sono all’interno del mio garage e sono sfuggito alla cattura. Ci vediamo prossimamente, e ricordatevi… I don’t have RIVALS…

 cheshiretech

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...